lunedì 25 gennaio 2010

Si spende oltre 2.400 euro per auto, moto e telefonini

Ogni italiano nel 2008 ha speso tra auto, moto e telefoni 2.400 euro annui, contro una media europea di 2.200 euro; che se per l’acquisto di auto e moto, nel 2008, ogni europeo ha speso in media 593 euro, molto di più ha dovuto “sborsare” per mantenere questi beni assorbendo oltre 950 euro a testa, con un’incidenza pari al 42% sul totale di spesa complessivo.
Questo in sintesi il dato emerso nell'ultimo Rapporto Europa consumi elaborato dalla Confcommercio, che prende in esame le spese per comunicazioni e trasporti.
Sul piano delle quantità, tra il 1996 e il 2008 la spesa per la mobilità e le comunicazioni ha registrato una dinamica positiva con crescita media annua in volume del 2,9% nella media dei 27 Paesi, questo valore sintetizza andamenti differenziati tra i singoli Paesi in cui si distinguono soprattutto i paesi dell’Est Europa, mercati dalle grosse potenzialità, per aver registrato una variazione media annua decisamente superiore a quella media. È il caso della Lettonia, della Lituania, dell’Estonia (rispettivamente +12,6%, +12,0%, +10,4%).