giovedì 22 ottobre 2009

Chi he in difficoltà potrà sospendere il mutuo

@@weblog
21 ottobre 2009 22:14
Chi è in difficoltà potrà sospendere il mutuo

Finalmente l’Abi ha approvato il cosiddetto “Piano famiglie”, dando mandato a Corrado Faissola, presidente dell’Associazione delle banche italiane di avviare le azioni necessarie a coordinare ed estendere le misure già in atto a sostegno dei rapporti di credito con le famiglie in difficoltà a seguito della crisi.
“In questo contesto una buona notizia per chi si trova impegnato nel pagamento di un mutuo ma allo stesso tempo sta subendo le conseguenze della crisi” dichiara il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini.
Dalla segreteria dell’ADICO precisano che “l’Abi ha deciso di offrire la possibilità di sospendere il rimborso del mutuo per un tempo di 12 mesi alle famiglie disagiate, come nel caso di quelle che hanno visto la perdita del posto di lavoro dipendente a tempo indeterminato o a termine del contratto di lavoro dipendente a tempo determinato, parasubordinato o assimilato”.
Altra importante novità del pacchetto, aggiunge Carlo Garofolini è “che potranno accedere alla sospensione tutti coloro che hanno cessato l’attività di lavoro autonomo o se si è verificata la morte di uno dei componenti il nucleo familiare percettore del reddito di sostegno della famiglia”.
Un provvedimento che sarà operativo da gennaio 2010, le banche che aderiranno potranno mettere a disposizione sul territorio un ulteriore efficace strumento di sostegno per le famiglie, spiega in una nota l’Abi.