venerdì 16 ottobre 2009

Gli europarlamentari italiani i più pagati d'Europa

@@weblog
16 ottobre 2009 14:32
Gli europarlamentari italiani i più pagati d'Europa

Gli europarlamentari italiani sono i politici più pagati d’Europa con stipendi medi da favola: oltre ventimila euro al mese.
Stipendi certificati da una ricerca promossa dal massmediologo Klaus Davi che ha calcolato lo stipendio medio mensile nell’ultimo anno, prendendo in esame i dati pubblicati di siti ufficiali dei parlamenti e governi dei principali Stati membri dell’Ue.
“Ecco i numeri e i dati che faranno parlare di scandali, lasciando irritati non poco i cittadini che intanto continuano a leggere su quotidiani e libri d’inchiesta di come, invece, i politici italiani con uno scranno europeo continuino a disertare le sedute e non conoscano le lingue” dichiara il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini
Va comunque detto che questa cospicua busta paga viene contesa dai colleghi inglesi che guadagnano un poco di più: 20.760 euro lordi mensili, contro i 20.600 euro percepiti dagli italiani. Ma, calcolando il costo della vita molto più bassa in Italia che nel Regno Unito, il primato ritorna nel BelPaese. Seguono poi francesi che, grazie alle somme corrisposte per il pagamento degli assistenti, raggiungono una busta paga di 20.416 euro. Un importo, quest’ultimo, addirittura doppio rispetto ai rappresentati tedeschi, quarti in classifica con 10.729 euro. Sopra gli 8.000 euro percepiti mensilmente: irlandesi, olandesi e austriaci (rispettivamente con 8.615, 8.060 e 8.023 euro), seguiti da belgi (6.625 euro), spagnoli (4.945 euro) e finlandesi (4.350 euro). Fanalino di coda dell’Unione sono i membri del governo portoghese e quello lituano con 3.707 euro e 3.139 euro.