venerdì 16 ottobre 2009

Rimborso dell'Iva sulla Tia: disponibili i moduli

@@weblog
16 ottobre 2009 17:30
Rimborso dell'Iva sulla Tia: disponibili i moduli

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 238 del 16 luglio 2009, pubblicata il 24 luglio 2009, ha messo la parola fine sulla diatriba se TIA (Tassa di igiene ambientale) e TARSU (Tassa sull’asporto rifiuti solidi urbani) siano tributi o corrispettivi di un servizio.
La raccolta dei rifiuti solidi urbani, sia nella versione TIA sia nella versione TARSU, è un tributo e pertanto l’imposizione dell’Iva (aliquota ridotta del 10%) è illegittima perché non è ammissibile l’imposizione di una tassa su di una tassa.
Pertanto il comune o l’ATO a cui avete pagato la Tarsu hanno 90 giorni per rispondere alla vostra richiesta di rimborso. Se non rispondono vale il principio del “silenzio diniego”.
Potete presentare la richiesta di rimborso fino al 24 luglio 2011, ovviamente più aspettate più slittano i termini di prescrizione. In pratica entro il 2009 potete chiedere il rimborso fino al 1999, dal 2010 potete risalire al 2000 e così via.
Presso la segreteria dell’ADICO sono disponibili i moduli di richiesta di rimborso; se decidete di avvalervi dei nostri esperti, verrà richiesto un piccolo contributo per le spese.