sabato 31 ottobre 2009

Rc auto: in quindici anni aumentate del 155%

@@weblog
31 ottobre 2009 12:23
Rc auto: in quindici anni aumentate del 155%

Nonostante in questi ultimi anni siano stati assunti una serie di
provvedimenti quali la patente a punti, il patentino, il danno biologico,
ecc. e non ultimo il risarcimento diretto, che ha ridotto in modo
significativo le spese accessorie sui sinistri, rendendo la loro
liquidazione più rapida e semplificata le compagnie assicuratrici hanno
continuato ad aumentare i prezzi delle polizze ingiustificatamente.
Secondo un'indagine dell'ADICO "lo scorso anno i prezzi delle polizze sono
lievitati del 4,0% e nei primi mesi 2009 si registrano aumenti analoghi con
punte del 7/8 per cento".
"Le tariffe Rc auto in 15 anni, dal 1994 ad oggi, sono aumentati di circa il
155% passando dalla tariffa media di 390 euro a 990 euro; ancora peggiore è
la situazione che riguarda le polizze obbligatorie per assicurare moto e
motorini sotto i 150 cc di cilindrata, con utenti taglieggiati e che hanno
subito impennate scandalose ed ingiustificate superiori al 300%".
"Invitano quindi le compagnie assicurative a seguire il consiglio del
presidente dell'Isvap, che nella sua relazione annuale sull'attività dell'Istituto
le ha invitate ad agire riducendo i costi, piuttosto che aumentando le
tariffe" dichiara il presidente dell'ADICO, Carlo Garofolini.
L'Rc auto rappresenta, quindi, "una voce che continua a incidere
pesantemente sul bilancio delle famiglie, e sulla quale bisognerebbe
intervenire, come chiediamo da tempo, operando una riduzione di almeno del
10%" spiega Carlo Garofolini.
Infine "il consumatore deve superare la tradizionale vischiosità che lo lega
al suo assicuratore per ricercare il prodotto più adatto alle sue esigenze:
la valutazione della congruità del prodotto va effettuata in relazione ai
massimali di garanzia R.C.auto, alle condizioni contrattuali, con
particolare riferimento alle clausole di esclusione e rivalsa, all'esistenza
di garanzie accessorie rispetto alla R.C.auto (incendio/furto, atti
vandalici, tutela giudiziaria, ecc..) e, ovviamente, al premio di tariffa
previsto.