sabato 17 aprile 2010

Istituito il Registro delle Opposizioni contro le chiamate indesiderate

“Ennesima novità contro le chiamate pubblicitarie indesiderate, il "Registro delle Opposizioni”, fanno sapere oggi dall’ADICO.
Si tratta di un registro che raccoglierà tutti i numeri degli italiani che non intendono più ricevere a casa, o sul cellulare, telefonate indesiderate e sarà introdotto all'ordine del giorno del Consiglio dei ministri di domani.
Per poter iscriversi – spiegano dall’ADICO – sarà necessario inviare una e-mail, una raccomandata, un fax, oppure telefonare ad un numero verde con scritto nome, cognome, codice fiscale, il nostro eventuale indirizzo e-mail e il numero (o anche più numeri) di telefono che vogliamo preservare dalle chiamate promozionali.
Il sospetto che questo provvedimento proteggerà le persone presenti solo nell'elenco del telefono e non dagli elenchi di altro tipo – fa presente il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini – viene chiarito dall’articolo 2 del provvedimento stesso.
Il governo avrebbe potuto recepire la Direttiva Europea n. 52 del 2002 che impedisce a nessuno di disturbare se non ha dato il consenso a ricevere chiamate – continua il presidente dell’ADICO – pertanto ora le famiglie per stare tranquille dovranno iscriversi al Registro; un iniziativa comunque che fa un passo in avanti ma che ribalta le cose.