mercoledì 17 marzo 2010

In tempo di crisi si taglia dentista e a tavola

“Quasi due terzi degli italiani vanno meno dal dentista e mangiano peggio” lo sostiene il rapporto Osservasalute.
Infatti dal rapporto emerge che solo il 39,7% si e' potuto permettere di sedersi dal dentista e solo il 5,6% mangia le porzioni raccomandate di frutta e verdura con la conseguenza di ingrassare di più.
“Andare dal dentista per le falcidiate tasche degli italiani è diventato ormai un lusso, molti per curarsi optano per un viaggio oltre confine, altre chiedono dilazioni di pagamento e rinunciano soprattutto ai controlli” spiega il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini.
Per quanto riguarda invece il consumo di frutta e verdura, aggiunge il presidente dell’ADICO, consiglio “acquistare frutta e verdura nei mercati rionali rispetto la Grande distribuzione
oppure direttamente dal produttore, come i farmers' market, i mercati degli agricoltori”.